Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

5 consigli utili per sopravvivere in mezzo alla natura

18 January 2017
Quando sei in mezzo alla natura ogni situazione può diventare complicata. Come fare in questi casi? Segui i nostri 5 consigli utili per sopravvivere in mezzo alla natura e diventa un membro del club survivor!
5 consigli utili per sopravvivere in mezzo alla natura

Consiglio 1. Accendere il fuoco.

5 consigli utili per sopravvivere in mezzo alla natura

Il fuoco è un grande alleato quando fa freddo e andrebbe acceso prima che se ne senta davvero la necessità. Ma che cosa fare se l’accendino è k.o.?
Il consiglio. Un accendino usa e getta scarico è comunque in grado di accendere un fuoco: basta grattare via un po’ di plastica dall’accendino e far scattare la rotella producendo una scintilla che brucerà la plastica.

Consiglio 2. Orientarsi

5 consigli utili per sopravvivere in mezzo alla natura

Orientarsi e trovare la direzione in cui andare non è difficile: il sole e gli alberi possono darti molte informazioni, mentre è molto più difficile camminare in linea retta verso un obiettivo invisibile e lontano. In questi casi serve una mappa e una conoscenza del terreno. Puoi imparare queste cose solo con la pratica e l’allenamento. Procurati in anticipo le mappe (cartacee, non elettroniche!) dei luoghi che devi esplorare. E se vuoi affidarti all’istinto e goderti ancora di più l’avventura tra i boschi non perderti le 5 regole basi per orientarsi – leggi qui –  che trovi su menshealth.it.

Consiglio 3. Procurarsi l’acqua

5 consigli utili per sopravvivere in mezzo alla natura

L’idratazione è un elemento chiave per sopravvivere. Dobbiamo capire come raccogliere l’acqua se fiumi, ruscelli, laghi o stagni non sono nei paraggi. Nella stagione giusta alcuni alberi sono buone fonti di acqua, inoltre ci sono piante che crescono in ambienti umidi e che possono farci capire che lì sotto c’è dell’acqua e che basterà scavare per trovarla.

Consiglio 4. Costruire un riparo

5 consigli utili per sopravvivere in mezzo alla natura

Un riparo è semplicemente un microclima che protegge il corpo impedendo che si scaldi o si raffreddi troppo. Basta un poncho o una coperta in cui avvolgersi durante un temporale come semplice riparo. Se vuoi qualcosa di elaborato e se fa molto freddo puoi costruire un riparo con materiali naturali per mantenere la temperatura del corpo. In ogni caso avrai bisogno di portare sempre con te oggetti come una coperta isotermica, un sacco della spazzatura da 200 litri, una coperta leggera e un sacco a pelo di emergenza in materiale traspirante che, insieme all’abbigliamento adatto e alla capacità di accendere il fuoco, ti permetteranno di sopravvivere facilmente in molte situazioni per 2 o 3 giorni.

Consiglio 5. Disinfettare una ferita

5 consigli utili per sopravvivere in mezzo alla natura

Se ti sei perso tra i boschi ci sono molti alberi e piante che hanno proprietà disinfettanti ma li devi conoscere e trovare, oltre a sapere come prepararli e usarli. La cosa migliore in questi casi è non correre rischi inutili e lavare con dell’acqua pulita la ferita e coprirla con un pezzo di stoffa pulita.

Per le emergenze porta sempre con te un kit di sopravvivenza, puoi comprarlo già pronto o crearne uno tu – ecco come fare il tuo kit di sopravvivenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA