Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Come curare le vesciche ai piedi

16 January 2017
Le vesciche rallentano la tua corsa o il tuo allenamento? Impara come prevenire e curare le vesciche ai piedi in modo sicuro.
Come curare le vesciche ai piedi

Il problema

Quando ti alleni molto ti ritrovi spesso con delle fastidiose vesciche ai piedi. Un piccolo male che alla lunga diventa insopportabile e rallenta il tuo allenamento. Come fare in questi casi? Ecco che cosa fare.

La soluzione

Come spesso accade i rimedi migliori sono quelli tradizionali: cura le vesciche ai tuoi piedi bucandole con un ago.

Un metodo sicuro
Usare l’ago è il modo più sicuro per togliertele di torno in fretta. Ma stai attento. Prima di procedere assicurati che non siano piene di sangue. Se la vescica è rossa, o se soffri di diabete (che potrebbe rallentare la rimarginazione delle ferite), o non ti senti sicuro, vai dal medico e chiedi a lui. In caso contrario, ecco come devi fare.

  1. Per prima cosa prendi un ago, disinfettalo e disinfetta bene anche la vescica
  2. Non mettere l’ago sul fuoco perché rischi di ustionarti e di infettare la ferita
  3. Buca la vescica e schiacciala con il dito per far uscire il pus e il liquido, assorbendolo con del cotone imbevuto di disinfettante.
  4. Non tagliare MAI la pelle della vescica: servirà a proteggere la pelle nuova che sta crescendo sotto.
  5. Durante il giorno copri la vescica con un cerotto. Di notte invece lasciala libera di respirare e di seccare.

Il consiglio: come evitare le vesciche

Per evitare di farti venire le vesciche mentre corri riduci l’umidità nelle scarpe e l’attrito tra la pelle e la scarpa indossando due paia di calzini sottili in fibra sintetica (il cotone è meno efficace nell’eliminare l’umidità).

© RIPRODUZIONE RISERVATA