Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Come riprendersi da una sbornia?

5 settembre 2016
Quando vai alle feste ti piace alzare un po’ il gomito? Don’t worry! Ecco come rimetterti in piedi in un lampo dopo una notte da leoni.
Come riprendersi da una sbornia?

Alzi la mano chi non ha mai avuto una sbornia. Siamo tutti un po’ esperti su come ubriacarci ma un po’ meno su come riprenderci dopo. Come fare? Leggi questi consigli e impara come rimetterti in piedi in men che non si dica dopo una sbornia.

​1. Aspetta a buttarti a letto
Non andare a dormire subito dopo: rallenterebbe il tuo metabolismo. Rimani sveglio almeno mezz’ora e fatti due passi e un’omelette al formaggio. Ha tanta cisteina, un aminoacido che aiuta l’organismo a disintossicarsi.

2. Dormi 8 ore e non 15
Adesso puoi andare a dormire ma non cercare di farti passare la sbornia stando a letto fino a mezzogiorno. Per la stessa ragione per cui hai aspettato mezz’ora ad andare a dormire, metti la sveglia in modo da dormire 8 ore. Se quando suona la ignori sarà peggio per te.

3. Le medicine 
Dopo l’omelette prendi 200 mg di ibuprofene. Ti aiuterà ad alleviare l’infiammazione prodotta dalla sbornia, uno dei più dolorosi effetti collaterali della sbornia (evita il paracetamolo perché stressa il fegato).

4. Energy drink e patatine
Al mattino reidrata l’organismo con un energy drink e fai uno sforzo: invece di caffè e biscotti mangia delle patatine fritte e del bacon per rifornirti di sodio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA