Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Gangnam style

9 gennaio 2018
Arriva dalla Corea ma non è il solito tormentone: è il kimchi!
Gangnam style

Le persone che mangiano una tazza di kimchi ogni giorno per una settimana riducono i livelli di colesterolo del 10 per cento: i batteri prodotti dalla fermentazione necessaria per ottenere questa ricetta, infatti, aiutano a combattere il nemico numero uno del nostro cuore. L’altra buona notizia è che il kimchi si può cucinare in tanti modi (comincia dalla nostra ricetta qui a fianco) e lo si può mangiare da solo o insieme a tacos, uova, pollo alla griglia, costine e tanti altri ingredienti ancora!

La ricetta

Questo piatto tradizionale coreano a base di verdure e spezie può essere personalizzato a piacimento.

Ingredienti
1 cavolo cinese (va bene anche la verza)
5 cucchiai di sale
2 litri d’acqua
4 cipollotti novelli
1 cucchiaio di zenzero fresco
1 cucchiaio di peperoncino
1 spicchio d’aglio tritato

Preparazione
Lava il cavolo, taglialo a listarelle eliminando il torsolo (nel caso della verza anche le coste) e mettilo in una ciotola. Sciogli il sale in acqua calda e versalo sul cavolo. Lascia marinare il cavolo per quattro ore, mescolandolo di tanto in tanto. Nel frattempo pulisci i cipollotti, lavali e tagliali a rondelline, poi mettili in una ciotola con lo zenzero a pezzetti, il peperoncino e l’aglio. Lava accuratamente il cavolo per togliere il sale in eccesso, poi mettilo nella ciotola con i cipollotti e gli altri ingredienti. Mescola il composto così ottenuto e versalo in un barattolo di vetro, copri il tutto con l’acqua salata e sigilla con una pellicola. Fai macerare in frigorifero per un paio di giorni o più (a seconda di quanto lo vuoi acido).
Consuma il kimchi a piacere: si conserva in frigo per molti giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
x