Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

GOMME INVERNALI

7 February 2016
Scopri perché la tua macchina da qualche anno a questa parte ha otto ruote!
GOMME INVERNALI

Gomme invernali

GOMME INVERNALI
Quando come e perché devi montarle, come si comportano, come sono fatte e che cosa devi fare in tutte le situazioni.
Scopri perché la tua macchina da qualche anno a questa parte ha otto ruote!

Gli Enti proprietari e/o Gestori delle strade, per migliorare la sicurezza stradale e la circolazione, emanano ogni anno una Ordinanza che introduce l’uso obbligatorio di pneumatici invernali, i cosiddetti M+S (dall’inglese Mud + Snow, fango e neve), o delle catene a bordo. L’inosservanza di tale Ordinanza comporta sanzioni pecuniarie e divieto di transito fino a quando il conducente non disponga di pneumatici invernali o catene da neve. Attenzione: non si tratta di una legge nazionale ma di ordinanze emesse dai gestori delle strade, che variano da zona a zona. In Val D’Aosta, per esempio, l’obbligo scatta al 15 ottobre, mentre in Lombardia e in molte altre regioni al 15 novembre. In Sicilia e in altre regioni del sud probabilmente non ci sarà alcuna ordinanza. Ai fini di legge le catene a bordo sono un’alternativa all’installazione di gomme invernali per poter circolare sulle tratte dove vige l’ordinanza di obbligo di pneumatici M+S: è chiaro però che per la sicurezza e la praticità un pneumatico invernale è insuperabile.

// Come sono fatti e come funzionano
Le gomme invernali esprimono la loro massima performance a temperature inferiori ai 7°C perché la loro mescola ricca di silice fa sì che l’attrito generato durante il rotolamento si traduca in calore anche alle temperature basse.
Per generare maggior attrito le speciali “lamelle” di cui sono ricoperti flettono durante il rotolamento sfregando tra di loro aumentando la propria temperatura.
Non solo: in caso di neve, le lamelle raccolgono la neve sul battistrada e grazie al contatto neve su neve riescono ad aumentare l’aderenza. I benefici delle gomme M+S lamellari durante i periodi più freddi sono avvertibili anche in condizioni di bagnato e umido, aumentando l’aderenza in tutti i casi di manto stradale viscido.

// Attenzione al codice di velocità
Per quanto riguarda le misure del pneumatico invernale, se montato solo nel periodo invernale, il codice della strada permette l’utilizzo di pneumatici M+S con un codice di velocità inferiore a quello previsto sul libretto di circolazione. Se invece gli M+S, o i cosiddetti All Season, sono utilizzati anche nel periodo estivo devono riportare lo stesso codice di velocità
indicato sulla carta di circolazione.

// Consumi e chilometri
La legge prevede che il battistrada minimo sia 1,6 mm. In realtà se il pneumatico M+S scende sotto i 3 mm di battistrada perde gran parte della sua efficacia. Un treno di gomme può fare fino a 30 mila km stando attenti a fare regolarmente la rotazione tra gli assi anteriori e posteriori e dx e sx.

© RIPRODUZIONE RISERVATA