Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Guerra alle zanzare

19 luglio 2017
Vuoi goderti il giardino senza il terrore di essere divorato dalle zanzare? Ecco come fare.
Guerra alle zanzare

Con questo caldo prendere un po’ d’aria in giardino è l’ideale. Ma, sia di giorno sia di notte, corri sempre il rischio di essere divorato dalle zanzare. Come combatterle?

Usa un ventilatore

Molti insetti non sono bravi a volare controvento quindi puoi tenerli lontani con un semplice ventilatore. Se una mosca o una zanzara supera l’ostacolo seguila finché si posa, poi batti le mani a circa 20 cm da lei. L’insetto sentirà lo spostamento d’aria e ti volerà dritta tra le mani. Se non funziona o non vuoi sporcarti le mani usa un acchiappamosche. Se la caccia all’insetto non ti piace, prova con i consigli che trovi qui sotto. 

Evita l’acqua stagnante

Anche un tappo di bottiglia rovesciato contenente un dito di acqua piovana può bastare per far nascere le zanzare. Pulisci bene tavoli, panche, sottovasi e barbecue in giardino dopo che ha piovuto per impedire all’acqua di stagnare e fare da culla alle zanzare. Se hai un bidone per i rifiuti in giardino assicurati che sia coperto o, se è solo un contenitore per le bottiglie, fai dei piccoli fori con il trapano sul fondo, così l’acqua eviterà di stagnare.

Armati di repellenti

Repellenti spray, zampironi e candele alla citronella sono i tuoi migliori alleati. Le zanzare odiano la citronella ma la maggior parte delle candele antizanzare ha un raggio di soli 1,5 metri. Le torce profumate sono più efficaci perché producono più fumo e hanno un raggio di copertura maggiore. Se però nemmeno tu sopporti l’odore di citronella compra una lanterna repellente: eliminerà le zanzare rilasciando una sostanza inodore che funge da insetticida. 

Segui i nostri consigli e dichiara guerra alle zanzare. Che la forza sia con te!

© RIPRODUZIONE RISERVATA