Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

First look: Nike Zoom Pegasus Turbo

11 July 2018
a cura della Redazione
Scopriamo da vicino la nuova Zoom Pegasus Turbo, l’ultima novità di Nike.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/7 Eliud Kipchoge con le nuove Nike Zoom Pegasus Turbo.
    First look: Nike Zoom Pegasus Turbo

    Il 6 maggio del 2017, Eliud Kipchoge corse la più veloce maratona della storia, coprendo la distanza di 42,195 km in 2 ore e 25 secondi. Nonostante lo sforzo sovrumano e un paio di Nike Air Zoom Vaporfly Elite ai piedi, Kipchoge e il progetto di Nike #Breaking2 arrivarono a un passo dall’obiettivo: correre la prima maratona della storia sotto le due ore.
    351 giorni dopo, Mo Farah corse la Maratona di Londra con le Zoom Vaporfly Elite Print, cugine delle Vaporfly Elite di Kipchoge, arrivando al traguardo in un formidabile tempo di 2 ore 6 minuti e 21 secondi.
    Semplicemente sorprendente. Ma che significato hanno queste prestazioni per i runner di tutti i giorni? È la questione al centro degli ultimi studi di Nike running - creare una scarpa da running che abbia in sé la magia della Vaporfly 4% - una calzatura superleggera e ultrareattiva, ma realizzata per aiutare ogni maratoneta a ottenere la sua migliore prestazione - un obiettivo che riguarda da vicino soprattutto il runner medio.

    First look: Nike Zoom Pegasus Turbo

    Il risultato è Nike Zoom Pegasus Turbo, una scarpa che condivide con i modelli da record di Kipchoge e Mo Farah molto più di quanto ci si aspetterebbe.
    Il fatto stesso che le Nike Zoom Pegasus Turbo contengano la stessa schiuma reattiva ZoomX, significa che le alte prestazioni e il comfort non devono necessariamente essere riservati all’elite mondiale del running.
    Con un peso di 238g (nella misura 10UK) e un ritorno dell’energia dell’85% - più di qualunque altra Nike in commercio - queste scarpe vi aiuteranno a guadagnare il massimo dell’energia a ogni passo, permettendovi di correre al meglio.

    First look: Nike Zoom Pegasus Turbo

    State pensando che tutto questo è troppo bello per essere vero? Non vi biasimiamo, anche se...
    Per sua stessa ammissione, è questo che ha consentito a Eliud Kipchoge di ottenere quello stupefacente record mondiale nella maratona. Questo sono per lui le Nike Zoom Pegasus Turbo.
    “Il bello delle Pegasus Turbo sta nella mescola usata per realizzare la suola. È davvero leggera e assorbe tutto l’impatto con il terreno”, dice Kipchoge. “Puoi allenarti comodamente senza preoccupazioni”.

    Allo stesso modo, la Nike Zoom Pegasus Turbo è pensata per i muscoli. “Uso le mie Peg Turbo principalmente per le lunghe distanze, per 30km o oltre. La ragione è che la mescola permette ai miei muscoli di recuperare rapidamente, molto rapidamente. La Peg Turbo mi permette di ottenere il massimo dai miei allenamenti”, ammette.

    La Nike Zoom Pegasus Turbo sarà disponibile a partire dal 2 agosto su Nike.com/Pegasus e presso i distributori selezionati

    Vuoi essere tra i primi a conoscere la 7.19? Scarica la nuova Nike App.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA