Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Non solo motori: intervista a Carlos Sainz e Daniil Kvyat - 1/2

11 ottobre 2016
Scopri i segreti per essere in forma come i piloti di Formula 1 con la nostra intervista a Carlos Sainz e Daniil Kvyat.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8 I piloti della scuderia Toro Rosso Daniil Kvyat e Carlos Sainz - Crediti Getty Images / Red Bull Content Pool

    Agili, scattanti e sempre in giro per il mondo. Quale sono i segreti dei piloti di Formula 1 per rimanere sempre in forma? Lo abbiamo chiesto ai diretti interessati. Ecco la prima parte della nostra intervista esclusiva ai piloti della scuderia Toro Rosso Carlos Sainz e Daniil Kvyat.

    L’intervista. Parte 1: l’allenamento

    MH: Come vive i giorni prima della gara un pilota di Formula 1?
    Sainz: Lunedì e martedì c’è l’allenamento, mercoledì sera c’è il viaggio, giovedì il meeting e venerdì iniziano le prove per la gara di domenica.

    MH: Allenamento prima della gara: sì o no?
    Sainz: Mai i giorni prima della gara. Si consumano energie non necessarie e si rischia di rovinare le proprie performance. Per mantenere la forma perfetta bisogna arrivare alla gara dopo un giorno di riposo.

    MH: Che tipo di allenamento seguite per essere al top della forma?
    Kvyat
    : Dipende dal momento dell’anno. Tra dicembre e gennaio si può seguire un allenamento costante, poi durante la stagione bisogna creare un po’ sul momento gli allenamenti da seguire e adattarsi ai tempi e ai luoghi in cui ci si trova.
    Sainz: Anche io mi allenano di più in quel periodo. A gennaio e febbraio mi dedico al karting, all’allenamento in palestra, agli esercizi aerobici, alla bicicletta… Poi inizia la stagione e so che ho due giorni e solo 2 o 3 ore alla settimana da dedicare ad un allenamento di qualità.

    MH: Qual è la parte del corpo su cui bisogna concentrarsi di più?
    Kvyat
    : Non ci concentriamo su alcuna parte in particolare. Seguiamo un allenamento generico: un pilota di Formula 1 deve avere un fisico completo. Forse l’unica cosa su cui focalizzarci di più è il collo.

    MH: Allenamento preferito o che fate più regolarmente?
    Kvyat
    : Le gare sono lunghe e a volte molto calde, quindi dobbiamo essere ben preparati. Io con il mio allenatore faccio molto endurance ed esercizi per migliorare la resistenza.
    Sainz: Mi piace fare boxe e andare in bicicletta. Ma la cosa che preferisco è pedalare per ore in montagna durante l’estate.

    MH: Se avessi un giorno tutto per te che cosa faresti?
    Sainz: La giornata dovrebbe iniziare con un po’ di allenamento al mattino. Poi fare colazione e continuare con una nuova sessione di allenamento. Al pomeriggio niente impegni sportivi, uscirei con i miei amici e starei con la mia famiglia.

    Che cosa mangia un pilota di Formula 1 (a parte i suoi avversari)? Non perderti settimana prossima la dieta del pilota e la seconda parte della loro intervista. E scopri insieme a noi i segreti della dieta del campione.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA