Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

#runinVictus: i progressi di Elbio verso New York

20 September 2017
di Rosario Palazzolo
Il #runinVictus Challenge è entrato nel vivo e tanti sono i progressi fatti da Elbio Bonsaglio, testimonial di Invictus by Paco Rabanne, per arrivare in condizione alla maratona di New York. Insieme a lui il modello Nick Youngquest e altri "ambassador" europei
#runinVictus: i progressi di Elbio verso New York

Meno di 50 giorni all'appuntamento con la maratona di New York, e la preparazione di Elbio Bonsaglio coordinata dal professor Fulvio Massini si fa sempre più intensa.

Avevamo lasciato Elbio in procinto di partire per le vacanze. Il mare in Italia, poi un tour negli States. Tutto avrebbe dovuto coincidere con un periodo intenso di allenamento. Avrebbe... Come si dice in questi casi, il condizionale è d'obbligo, perché durante l'estate anche Elbio ha dovuto fare i conti con la dura realtà di tanti runners: gli infortuni.


«Un sovraccarico mi ha provocato una contrattura al gluteo che mi ha tenuto fermo quasi 20 giorni – racconta un po' desolato -. Mi spiace perché o dovuto interrompere il lavoro nel momento in cui cominciavo a sentirmi forte e sicuro di me stesso, ma soprattutto mi spiace perché mi trovavo in California per le vacanze e correre in quei luoghi, con quei panorami, davvero non ha prezzo».

Il trucco di Elbio

Ma Elbio è un pugile, un lottatore. Uno che non si arrende mai. Da due settimane la sua preparazione ha ripreso a marciare a pieno ritmo.

«Domenica sono tornato a superare i 20 km nel lungo settimanale. Mi alleno 3 volte la settimana seguendo il programma del prof. Massini, che a questo punto è stato leggermente riaggiornato».

Elbio Bonsaglio, ex pugile dal fisico statuario, con la passione per la lotta e le arti marziali, 10 mesi fa ha accettato il #runinVictus Challenge. Sarà tra i modelli e gli influencer di Invictus by Paco Rabanne che il 5 novembre prossimo si confronteranno nella loro prima maratona, nelle strade di New York.

Per lui sarà la prima vera 42 km. E mano mano che si avvicina il giorno della partenza, cresce la sua motivazione, ma anche le ansie.

«Dal punto di vista fisico sento che sto crescendo, nonostante il piccolo stop per infortunio – racconta -. Mi rendo conto che la mia resistenza aerobica è ottima, mentre invece sto abituando le gambe a correre a ritmi più elevati e su distanze sempre più lunghe. Il programma del prof. Massini è stata una bella sorpresa, perché privilegia la corsa ai lavori troppo tecnici e specifici che avrei seguito con maggiore difficoltà».

La filosofia di Fulvio Massini nella preparazione di Elbio è stata molto chiara: «Elbio è alla sua prima maratona, abbiamo puntato su un programma che lo metterà in condizione di correre i 42 km vivendo un'esperienza e non una sofferenza. Non guardiamo ai tempi e alle prestazioni, ma a sviluppare la sua capacità di correre a lungo».

E per correre sempre più a lungo Elbio ha sviluppato un trucchetto, che in verità è tipico di tanti runner: «Prima di uscire a correre fisso un punto sulla mappa di google e verifico che la distanza sia più o meno la metà di quello che vorrei correre quel giorno – racconta -. Poi esco e con il mio Polar M430 misuro il tempo e le prestazioni, sapendo che una volta tornato a casa avrò raggiunto l'obiettivo in termini di chilometri».

Elbio Bonsaglio è un modello italiano, influencer e testimonial ufficiale del marchio Invictus by Paco Rabanne. Insieme al rugbista e modello Nick Youngquest, uomo immagine del brand, e ad altri quattro testimonial europei, si metterà alla prova nei 42k della Maratona di New York del 5 novembre 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA