Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Russare: il lato oscuro del sonno

24 January 2017
Perché si russa? Quando è pericoloso? Scopri il lato oscuro del sonno e impara come risolvere questo problema notturno.
Russare: il lato oscuro del sonno

Il lato oscuro del sonno

Russare è un problema molto comune tra gli uomini (e anche tra le donne). Quel fastidioso rumore che senti durante la notte proviene dai tessuti morbidi della bocca e dalla vibrazione della gola quando respiri.

Russare e l’apnea notturna

Russare è un sintomo di apnea notturna? Non è detto. Il rumore dell’aria turbolenta che passa nella bocca o nel naso dice poco della gravità dell’ostruzione. Anzi, se le vie aeree superiori sono molto ostruite, potrebbe anche non esserci sufficiente movimento d’aria per generare il russamento prima e durante l’apnea.

La soluzione

Cerotti nasali e spray aiutano, ma secondo Stacey Ishman della John Hopkins University perdere peso è sicuramente la soluzione migliore.

Vai dal dottore
Se ti senti boccheggiare di notte, ti svegli tutto sudato e ti senti stanco e assonnato di giorno devi consultare il tuo medico. In questi casi potresti soffrire di apnea notturna, che ostacola il flusso d’aria e può aumentare il rischio di diabete e ictus. Potresti aver bisogno di una macchina CPAP (Continous Positive Airway Pressure) che ti consente di aprire le vie aeree di notte. Ma se sei in forma e non soffri di apnea notturna, il tuo medico potrebbe consigliarti l’inserimento nel palato molle di impianti-pilastro per ridurre le vibrazioni o un’operazione per rimodellare le tue vie aeree.

© RIPRODUZIONE RISERVATA