Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

SNACK, 5 ERRORI DA CORREGGERE

26 novembre 2012
Quelle situazioni a rischio che possono farti prendere la mano... e far schizzare in alto le calorie. Rovinando il peso-forma
SNACK, 5  ERRORI DA CORREGGERE

SNACK, 5 ERRORI DA CORREGGERE

Lo confermano i nutrizionisti: gli spuntini sono fondamentali per tenere l'appetito (e quindi le calorie) sotto controllo. Ma a volte diventano estremamente dannosi per la dieta, come ad esempio se commetti questi 5 errori: cliccaci sopra e scopri come rimediare.

Errore n°5: appena ti alzi dalla scrivania...

... ti fiondi al distributore automatico in corridoio. Dove puoi trovare di tutto e di più, ma niente di sano.Invece fai così: portati da casa uno spuntino vegetariano (frutta o verdura), che ti darà la forza di resistere al solito cibo spazzatura.

Errore n°4: lavori in casa...

... e non resisti al richiamo del frigorifero. Ovvero: il lato grasso della libertà. Invece fai così: tieni un elenco delle tue attività quotidiane e prendi nota anche di ogni volta che ti alzi per andare a sgranocchiare qualcosa. La speranza è che, riguardando poi la lista prima di cena, ti vergognerai talmente da darci un taglio. Altre alternative non ne vediamo, se non tenere vuoti il frigorifero e gli armadietti della cucina...

Errore n°3: anche in auto...

... non riesci a smettere di mangiucchiare. Con l'aggravante che, essendo alla guida, divori gli snack senza nemmeno avere idea di quanti ne stai facendo fuori.Invece fai così: se passi molto tempo in auto, contrasta questi eccessi fuori controllo tenendo a portata di mano degli snack di cui hai controllato le calorie, come un sacchetto di anacardi o una mela.

Errore n°1: stai a stecchetto di giorno...

... ma di notte ti rimpinzi come un maiale. In altre parole, sei il Dr. Jekyll e Mr. Hyde degli spuntini: riduci al meglio le calorie di giorno, ma quando poi calano le tenebre (specialmente nel dopo-cena) ti trasformi in un vorace divoratore di "schifezze". Invece fai così: comincia la giornata con una prima colazione che sia davvero soddisfacente (come quella a base di cracker all’avena, uova o yogurt greco). Poi a pranzo abbina carboidrati sani a proteine e grassi. Arriverai a sera con l'appetito più sotto controllo.

Errore n°2: uscito dal lavoro...

... entri in un bar e ingurgiti di tutto. Colpa di una fame da lupo che ti fa ingollare tutto ciò che ti capita a tiro prima di cena, senza valutare se sia sano o meno.Invece fai così: prima di rincasare, mangia qualcosa di leggero e nutriente che ti aiuti appunto a tirare l’ora di cena. E se stai morendo di fame mentre cucini, sgranocchia delle verdure crude per tenere la situazione (e le calorie) sotto controllo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA