Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

UN FARMACO CONTRO L'EP

13 ottobre 2009
Novità contro la fretta in amore: assunta prima del rapporto sessuale, la dopoxetina risolve i problemi di eiaculazione precoce
UN FARMACO CONTRO L'EP

Un farmaco contro l'ep

La notizia arriva da una sede autorevole, ovvero dall'82° Congresso della Società Italiana di Urologia tenutosi di recente a Rimini: il problema dell’eiaculazione precoce (EP, riguardante secondo le indagini epidemiologiche il 20% dei maschi italiani tra i 18 e i 70 anni) non è solo un problema di “testa”. Ha cioè anche un’origine organica e per questo motivo è possibile rimediare alla cosiddetta fretta in amore con un farmaco mirato a base di dapoxetina."Specifiche ricerche", spiega il professor Vincenzo Mirone, presidente della Società Italiana di Urologia, "hanno verificato che il processo dell’eiaculazione avviene sotto il controllo del sistema nervoso centrale attraverso meccanismi neurobiologici mediati da diversi neurotrasmettitori con specifiche competenze. Al proposito, è stata evidenziata l'importanza della serotonina, sostanza appunto in grado di controllare l’eiaculazione e la risposta sessuale maschile: in particolare, recenti studi hanno messo in luce una correlazione tra il manifestarsi dell'eiaculazione precoce e ridotti livelli di serotonina nell'organismo. Mentre un aumento di serotonina a livello del sistema nervoso centrale è al contarrio in grado di inibire l’eiaculazione, ritardandola». Ma come aumentare i livelli di serotonina? Grazie alla dopoxetina, molecola ora disponibile anche sul mercato italiano e appunto in grado di influenzare positivamente la produzione della sostanza direttamente coinvolta con i tempi dell'amore. "La dapoxetina", prosegue il professor Mirone, "agisce su tutte le componenti dell’eiaculazione precoce, aumentando la capacità di controllo, incrementando il tempo di latenza eiaculatoria, riducendo la frustrazione e aumentando la soddisfazione dei rapporti di entrambi i partner". Il farmaco, già disponibile in Italia dietro prescrizione medica, va assunto solo al bisogno (ed è questo un suo ulteriore vantaggio), con un bicchiere pieno d’acqua da una a tre ore prima del rapporto sessuale e in ogni caso non più di una volta nelle 24 ore. Inoltre, la dapoxetina è il primo farmaco con la “password”, studiato per evitare il rischio di contraffazione, fenomeno sempre più diffuso tra i farmaci che aiutano la virilità: consultando il sito www.priligyoriginale.it è infatti possibile verificare che la confezione di dapoxetina acquistata sia davvero autentica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
x