Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Un italiano mette le ali

13 dicembre 2017
Dario Costa è il primo pilota italiano a entrare nella Challenger Class della Red Bull Air Race. Guarda il video.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4 Dario Costa - credits Mirja Geh / Red Bull Content Pool

    È italiana la new entry nella rosa iper-selezionata di piloti della Red Bull Air Race, la la più importante competizione aeronautica di velocità al mondo. È Dario Costa.

    Dario è un campione di volo acrobatico che ha imparato tutti i segreti dell’aviazione diventando il più giovane istruttore di volo acrobatico italiano. È stato direttore di gara per il World Aerobatic Championships, membro della squadra di piloti acrobatici The Flying Bulls e Flight Operations Manager e Development Pilot per la Red Bull Air Race: un curriculum mica da ridere per un ragazzo ancora giovanissimo ma che sa già bene dove vuole arrivare e ha tutte le carte per farcela.

    "La competizione lì fuori si farà serrata, dovrò vedermela con gli altri atleti della categoria Challenger che vantano una grande esperienza e che lotteranno per lo stesso risultato. Ho anche migliaia di cose da imparare come nuovo arrivato”, ha commentato Costa. “Non sarà facile mirare alla vittoria alla mia prima stagione, ma senza dubbio non sarò pienamente soddisfatto di nulla se non del primo posto. Tuttavia, ogni volo offre la possibilità di sviluppare tecnica e conoscenza per essere il più veloce. Voglio fare il meglio possibile, e significa molto per me essere il primo a volare per l’Italia”.

    Questa sua nomination è ancora più importante se consideriamo che la Challeger Class è la porta d’ingresso per il World Champhionship, tant’è che finora sono sette i piloti passati dalla classe Challenger alla classe regina.

    Le due classi

    Il Red Bull Air Race World Championship vanta i migliori piloti al mondo di volo che competono in un’autentica gara da motorsport che combina velocità, precisione e tecnica. Utilizzando gli aerei da corsa più veloci, agili e leggeri, i piloti toccano picchi di velocità fino a 370 km/h, mentre resistono a forze che arrivano fino a 10G in uno slalom a bassa quota su un tracciato delineato da piloni alti 25 metri. Nel 2014, la Challenger Cup è stata concepita per aiutare la nuova generazione di piloti a sviluppare le tecniche necessarie per poter eventualmente accedere alla Master Class dove si gareggia per il World Championship.

    Un anno di adrenalina

    Con l’arrivo di Costa la Challenger Class 2018 sarà la più stupefacente mai, con dieci piloti provenienti da nove nazioni e un agguerritissimo Florian Bergér, due volte vincitore del titolo, che cercherà di non farsi sfuggire la possibilità di infilare una tripletta vincente.

    Il calendario della Red Bull Air Race 2018
    La Challenger Class e la Master Class daranno il via alle otto tappe del calendario 2018 con la gara di apertura della stagione Red Bull Air Race ad Abu Dhabi il 2 e 3 febbraio.

    2-3 Febbraio: Abu Dhabi, EAU
    21-22 Aprile: Cannes, Francia
    26-27 Maggio: Europa, location da annunciare
    23-24 Giugno: Budapest, Ungheria
    4-5 Agosto: Asia, location da annunciare
    25-26 Agosto: Kazan, Russia
    6-7 Ottobre: Indianapolis, USA
    Novembre: Asia, location da annunciare

    Per tutte le informazioni e per acquistare i biglietti vai su www.redbullairrace.com

    © RIPRODUZIONE RISERVATA